Articolo ILONET: due giornate di cooperazione sul trasferimento tecnologico

ILONET: due giornate di cooperazione sul trasferimento tecnologico

Mappa non disponibile

Data / Ora
18/11/2019 - 19/11/2019
Tutto il giorno

Luogo
Balab dell’Università degli Studi di Bari, Piazza Cesare Battisti 1, Bari


Lunedì 18 e martedì 19 novembre nella sede del Balab dell’Università degli Studi di Bari (in piazza Cesare Battisti 1, al primo piano) si tengono due giornate dedicate alla cooperazione territoriale nel trasferimento tecnologico.

In particolare, nella mattina del 18 novembre (ore 11.00 – 14.00) ha luogo una prima sessione di incontro transfrontaliero con i partner e gli stakeholder greci coinvolti nel progetto ILONET, del quale ARTI e Università di Bari sono partner, insieme alle tre Università greche di Patrasso, Ioannina e Ionia.

Il progetto, finanziato dal Programma europeo Interreg Grecia-Italia 2014-2020, mira a promuovere le capacità e il collegamento in rete degli ILO – uffici di trasferimento tecnologico, la valorizzazione dei risultati della ricerca e il sostegno alle imprese. Il suo obiettivo principale è, infatti, quello di creare un network transfrontaliero di uffici per il trasferimento tecnologico e di attivare percorsi di incubazione per supportare lo sviluppo e la crescita di piccole e medie imprese già esistenti.

La mattina di martedì 19 novembre (ore 09.30 – 13.30) è quindi dedicata all’incontro transnazionale e di validazione, riservato ai soggetti pugliesi e greci che operano nell’ambito del trasferimento tecnologico e della valorizzazione dei risultati della ricerca. I partecipanti saranno coinvolti in un “World cafè” con i rappresentanti degli ILO italiani e greci che prendono parte al progetto per portare idee, esempi, spunti per l’avvio di una rete transfrontaliera di uffici per il trasferimento tecnologico, concentrandosi su tre temi principali: gestione, servizi e ruolo della rete.

I pomeriggi delle due giornate sono dedicati agli incontri riservati tra i partner del progetto, che discuteranno dell’avanzamento delle attività.

Le due giornate sono organizzate da ARTI e Università degli Studi di Bari.