Categoria

Expo ASTANA (Kazakistan): anche la Regione Puglia dal 6 all’11 luglio

data evento: 6 luglio 2017

Dal 6 all'11 luglio anche la Regione Puglia è presente all'Esposizione Internazionale Expo Astana 2017, in programma preso la città di Astana (Kazakistan) dal 10 giugno al 10 settembre, per discutere della visione e dell'esperienza regionale maturata nel campo delle energie rinnovabili.

Innovative City Convention 2017 e Smart Grids Partnership Meeting

data evento: 5 luglio 2017

Si svolge a Nizza il 5 e il 6 luglio l’edizione 2017 della mostra convegno Innovative City Convention dedicata alle politiche e ai servizi innovativi per le città, nell'ambito della quale il 6 luglio ha luogo il meeting delle regioni aderenti alla Partnership sulle Smart Grids della Piattaforma europea S3 sull’Energia. ARTI Puglia è presente con un proprio intervento in rappresentanza della Regione Puglia.

Il “caso” INGRID a Bergamo

data evento: 25 maggio 2017

Giovedì 25 maggio a Bergamo, presso l'auditorium Calegari di Confartigianato, il progetto INGRID di cui ARTI è partner sarà presentato come case study nel corso dell’evento “Le tecnologie dell’idrogeno: fotovoltaico, automotive, energie del futuro".

INGRID partecipa a Expo Astana 2017

pubblicato il:

INGRID, il progetto europeo di cui ARTI è partner, è stato selezionato dal Comitato scientifico di Expo per rappresentare la Regione Puglia a Expo Astana 2017 (Kazakistan, 10 giugno – 10 settembre).

INGRID: online la quinta e ultima newsletter

pubblicato il:

Online la quinta e ultima newsletter di INGRID, il progetto di cui ARTI Puglia è partner, che si occupa di soluzioni per lo stoccaggio dell’energia verde basate sull’idrogeno allo stato solido e volte al bilanciamento della rete elettrica.

Evento finale INGRID

data evento: 28 marzo 2017

Si tiene martedì 28 marzo (ore 9.00-17.00), presso la Sala Agorà di ARTI Puglia (via Giulio Petroni, 15/F.1, terzo piano), l’evento finale di INGRID, il progetto co-finanziato dal 7° PQ dell’Unione Europea che propone una soluzione innovativa per accumulare in forma d’idrogeno allo stato solido, attraverso dischi di magnesio, il surplus di energia elettrica da fonti rinnovabili che, altrimenti, andrebbe disperso.