Articolo Rinviato il workshop di Triton e Blue_Boost “Pianificazione costiera, innovazione e sostenibilità nella blue economy”

Rinviato il workshop di Triton e Blue_Boost “Pianificazione costiera, innovazione e sostenibilità nella blue economy”

Mappa non disponibile

Data / Ora
09/03/2020
10:30 - 18:00

Luogo
Museo Archeologico, Largo S.Antonio 1, Ugento, Lecce


EVENTO RINVIATO

PER MOTIVI PRUDENZIALI LEGATI ALL’ESIGENZA DI CONTENERE LA DIFFUSIONE DEL COVID-19, IL WORKSHOP E LA VISITA TECNICA PREVISTI PER IL 9 MARZO A UGENTO (LE) SONO RIMANDATI. SARANNO SUCCESSIVAMENTE COMUNICATE LA NUOVA DATA O NUOVE MODALITÀ DI REALIZZAZIONE DELL’INIZIATIVA.


Lunedì 9 marzo al Museo Archeologico di Ugento, Largo Sant’Antonio 1, si svolgerà il workshop “Pianificazione costiera, innovazione e sostenibilità nella blue economy”.

L’iniziativa è organizzata da ARTI e Regione Puglia nell’ambito dei progetti Triton e Blue_Boost, in collaborazione con l’ Ordine degli Ingegneri della Provincia di Bari (OIBA).

I lavori della mattina (ore 11:00 – 13:30), introdotti da Massimo Lecci, sindaco di Ugento, prenderanno il via con una sessione dedicata al progetto Triton sulla pianificazione costiera in Puglia e sull’esperienza di Ugento, individuata come caso pilota nell’ambito di Triton per le azioni svolte per mitigare gli effetti dell’erosione.

Interverranno Giuseppe Pastore, Dirigente della Sezione Internazionalizzazione della Regione Puglia, Giuseppe Roberto Tomasicchio dell’Università del Salento, Simona Bramato dell’ Università del Salento e del Comune di Specchia, Elisa Furlan del CMCC, Giuseppe Forte della Regione Puglia, Servizio Demanio Costiero e Portuale.

Seguirà una sessione dedicata al progetto Blue Boost, sull’innovazione e sostenibilità nella blue economy, in cui verranno presentate inoltre le iniziative premiate con i “Voucher blu”, che hanno portato alla realizzazione di alcune innovazioni, tra cui l’allevamento di spugne marine, il miglioramento di un museo marino multimediale, soluzioni tecnologiche per il monitoraggio degli impianti di acquacoltura e un sistema di antifurto, attività di destagionalizzazione del turismo nel Salento.

Interverranno Crescenzo Marino, Dirigente della Sezione Ricerca, Innovazione e Capacità Istituzionale della Regione Puglia, Michele Chieco del Consiglio Regionale della Puglia, Renato Pacella, di Emys, e Michele Fiorentino del Politecnico di Bari, progetto “Mediterranean Interactive Floor – M.I.F.” , Francesca Calabrese di Apphia, progetto “Sea Reader”, Monica Renna di GLocal, progetto “NAiF – Nature Adventures in Frassanito”, Michela Cariglia di Gargano Shell Fish Farm, Caterina Longo dell’ Università di Bari, progetto “AsMar”.

Moderatore sarà Nicolò Carnimeo, dell’Università di Bari. Le conclusioni saranno a cura di Carlo Gadaleta Caldarola, project manager di ARTI per Triton e Blue Boost.

Dopo una breve pausa l’iniziativa proseguirà nel pomeriggio (ore 14:30 – 15:00) con la visita al caso studio di Ugento, a cura di Simona Bramato, e la visita al laboratorio EUMER, a cura di Giuseppe Roberto Tomasicchio dell’ Università del Salento.

La partecipazione all’evento è gratuita, ma a numero chiuso.

L’OIBA ha attribuito n. 3 CFP a fronte della partecipazione alla visita tecnica.

Articoli correlati