Articolo B-Blue: online il repository di buone pratiche nel campo delle Biotecnologie Blu

B-Blue: online il repository di buone pratiche nel campo delle Biotecnologie Blu

pubblicato il:

Ampliare la platea degli stakeholder e favorire l’interazione tra i soggetti attivi nel campo delle biotecnologie blu (BBt): è questo l’obiettivo del repository online di buone pratiche realizzato nell’ambito di B-Blue, il progetto Interreg MED finalizzato alla costruzione di una comunità sulle BBt nel Mediterraneo.

Focus del repository sono le catene del valore identificate dal progetto come le più promettenti per lo sviluppo delle BBt in Italia: acquacoltura multitrofica integrata sostenibile, produzione di alghe per composti ad alto valore aggiunto, valorizzazione di scarti da acquacoltura e pesca, uso di microorganismi e strumenti ICT per il recupero dell’ambiente marino.

Il repository raccoglie il lavoro e le attività realizzate dal Blue Biotecnology Hub (BBH) Italy, uno spazio collaborativo territoriale basato su un sistema di innovazione aperta alla collaborazione tra ricerca, governance, industria, società civile e parti interessate alle questioni ambientali, con l’obiettivo di co-creare soluzioni innovative più efficienti ed orientate all’utente finale. Un living lab dove i diversi attori trovano spazio e strumenti per partecipare alla co-creazione, esplorazione, sperimentazione e valutazione di idee/concetti innovativi applicati in un contesto di vita reale.

Per consultare il repository, entrare a far parte del BBH Italy e segnalare una buona pratica [clicca qui].