Articolo InnoNets, a Taranto il 5 luglio workshop su lotta allo spreco alimentare

InnoNets, a Taranto il 5 luglio workshop su lotta allo spreco alimentare

Mappa non disponibile

Data / Ora
05/07/2019
10:00 - 15:00

Luogo
Palazzo Pantaleo, Vico Civico, Taranto, Puglia


Dopo la fase del roadshow promossa da Regione Puglia e ARTI – Agenzia Regionale per la Tecnologia e l’Innovazione, in collaborazione con Legacoop e Politecnico di Bari, prosegue il calendario degli appuntamenti di InnoNets – Innovative Networks for the Agrifood sector, progetto finanziato nell’ambito di Interreg V-A Grecia-Italia, che terminerà ad aprile 2020, e che mira a favorire la cooperazione territoriale fra la Regione Puglia e la Regione delle Isole Ionie (in Grecia) nel settore agroalimentare.

Il primo appuntamento si svolgerà il 5 luglio a Taranto a Palazzo Pantaleo (Vico Civico), in due sessioni con due diversi focus: dalle 10.00 alle 12.30 “Obiettivo Zero spreco alimentare” e dalle 13.30 alle 15.00 “Progettare la riduzione dello spreco alimentare”.

Nella sessione mattutina, dopo i saluti istituzionali a cura di Tania Guerra Sezione Ricerca, Innovazione e Capacità Istituzionali della Regione Puglia e Teresa Chimienti  – Inclusione sociale attiva, Accessibilità dei servizi sociali e Contrasto alle povertà della Regione Puglia, Valeria Patruno-ARTI, illustra il progetto INNONETS e le sue opportunità e Gianna Avellis di InnovaPuglia presenta il laboratorio tematico “Zero spreco alimentare” in programma a partire da settembre: uno strumento di coinvolgimento attivo per esplorare priorità ecologiche ed economiche, condividere idee e progetti per proporre  soluzioni, sperimentare azioni e valutare risultati in termini di impatto sociale.

Francesca Volpe e Damiano Petruzzella del CIHEAM presentano modalità operative e obiettivi della mappatura dell’attività nella catena di valore dell’agroalimentare da loro sviluppata, per la definizione dei settori che possano stimolare la cooperazione tra attori del territorio e costruire sinergie. I risultati di tale attività forniranno idee per nuovi prodotti e cooperazione da sviluppare nell’ambito dei living lab. A seguire si discute delle esperienze di alcuni soggetti locali impegnati sul tema, tra cui: Maria Antonietta Brigida – Vice Presidente Csv Taranto – Rete Zero Spreco Taranto , Debora Giorgi – Banco Alimentare Taranto, Gaetano Zaccaria  – Folium, Lella Miccolis  – Progeva, Nico Catalano – Aiab, (Associazione Italiana per l’agricoltura biologica), Michele Sozio – I virtuosi di Acquaviva, Simona Soloperto, Marco D’Errico – WWF Taranto: progetto “Povero e buono”.

Si tratta di un’occasione per creare partenariati larghi e operativi e approfondire obiettivi e finalità dei laboratori tematici Zero spreco alimentare.