Articolo Solstizio d’estate

Solstizio d’estate

pubblicato il:

Il 21 giugno segna per l’emisfero boreale l’inizio della stagione estiva, sebbene le temperature elevate ne avessero già annunciato l’arrivo da tempo. E rappresenta anche la giornata più lunga dell’anno, quella in cui cioè il sole sarà visibile per più ore, ben 15. Successivamente e progressivamente le ore di luce giornaliere diminuiranno, in un continuo moto e alternarsi di fasi che noi umani osserviamo e celebriamo, come necessari riti di passaggio.

Lo stesso vale per l’agire amministrativo che vive diverse fasi, intese come processi ma anche come periodi. Ma per chi ha in mente un’idea brillante, è sempre la stagione giusta e ci sono numerosi strumenti che possono dare struttura ai progetti innovativi. In questa newsletter, ve ne presentiamo alcuni che gestiamo da vicino, come l’avviso Selezione Team dell’intervento Estrazione dei Talenti, del quale sono stati pubblicati gli esiti di valutazione delle istanze di aprile e al quale ci si può candidare fino al 30 giugno. E poi c’è la Start Cup Puglia, di cui si terrà la terza sessione online di accompagnamento: fino al 5 luglio è possibile prenotare e partecipare ad incontri con i coach per mettere a punto il proprio progetto imprenditoriale, in vista della gara tra business plan vera e propria.

In questa newsletter per voi anche delle segnalazioni: sul sito del nuova sezione in cui è possibile consultare tutte le misure di incentivazione e di sostegno rivolte alle imprese e al mondo produttivo avviate dal Mise per le quali è possibile presentare domanda. E la rubrica Opportunità dall’Europa, con la quale selezioniamo bandi aperti o di prossima apertura in ambito europeo.
Per concludere, la rubrica video e podcast “Scintille”, che presenta storie di innovazione del territorio, raccontate dai protagonisti, con l’obiettivo di essere da stimolo a nuove idee.

Buona lettura e buon inizio d’estate.

questo link, la newsletter completa.

Restate aggiornati sull’innovazione in Puglia anche attraverso gli account social di ARTI su FacebookTwitterInstagramYoutube e LinkedIn.

Immagine: Claude Monet, I papaveri (1873), Musée d’Orsay di Parigi.