Articolo Knowledge Induction: IBM a Bari per il network dissemination event di TALIA

Knowledge Induction: IBM a Bari per il network dissemination event di TALIA

Sto caricando la mappa ....

Data / Ora
19/12/2018
9:30 - 13:00

Luogo
Campus Universitario Ernesto Quagliariello – Dipartimento di Informatica, Via E. Orabona, 4, Bari, BA, 70125


Mercoledì 19 dicembre alle 9.30 presso il Dipartimento di Informatica dell’Università di Bari si tiene il network dissemination event del progetto orizzontale Interreg MED TALIA – Territorial Appropriation of Leading-edge Innovation Actions, di cui la Regione Puglia è capofila.

L’evento si propone di aggiornare gli stakeholder locali della comunità Social & Creative sui recenti sviluppi del progetto. Oltre alla presentazione del progetto e della visione, questo incontro sarà l’occasione per presentare la prima versione del semantic framework, uno strumento sviluppato dal Dipartimento di Informatica dell’Università di Bari, partner di TALIA, basato sulla valutazione di una raccolta di documenti e risultati del precedente e dell’attuale Programma MED e dei risultati dei progetti da esso finanziati.

Il sistema consentirà di eseguire ricerche semantiche, esplorando le connessioni nascoste e sconosciute tra i progetti MED, le azioni pilota e i soggetti interessati, privati e pubblici, appartenenti a uno stesso o diverso dominio tematico.

Il potere del motore di ricerca semantico sta nel fatto che non è necessario recuperare le stesse parole chiave nel corpo di due documenti per stabilire una connessione tra loro; è la macchina (con la sua intelligenza artificiale) che identifica la connessione e la “pesa”, restituendo all’utente una lista di documenti correlati ordinati per rilevanza.

La semantic framework di TALIA si basa sulla knowledge induction, applicazione di intelligenza artificiale grazie alla quale è possibile ricavare informazioni non da basi di dati, bensì da fonti testuali. Ad approfondire il tema della knowledge induction ci sarà Alfio Gliozzo, scienziato, tecnologo e manager di IBM Research New York, esperto di Intelligenza Artificiale.