Articolo Internazionalizzazione della cultura durante il Covid-19: l’approfondimento di Social&Creative

Internazionalizzazione della cultura durante il Covid-19: l’approfondimento di Social&Creative

pubblicato il:

Come si può sfruttare lo slancio per il cambiamento provocato dalla pandemia per aggiornare, innovare e migliorare il mondo della cultura? E soprattutto, come possono i professionisti del campo creativo raggiungere un pubblico sempre più internazionale?
Sono questi gli interrogativi alla base del policy brief Internationalization of culture during Covid-19, il sedicesimo prodotto da Social&Creative, la Community dei creativi e degli innovatori sociali del Mediterraneo guidata dalla Regione Puglia.

La pandemia ha interessato tutte le dimensioni (economica, simbolica, identitaria) che compongono il capitale culturale di una comunità. Questo documento programmatico delinea le principali questioni che interessano il mondo della cultura, ancor più in questo momento storico, e fornisce raccomandazioni politiche per favorire l’internazionalizzazione del settore, che includono da un lato azioni strategiche a lungo termine per il posizionamento dell’immagine di un Paese attraverso le sue espressioni culturali e, dall’altro, specifiche politiche per l’export.

Ulteriori suggerimenti di policy sono stati formulati utilizzando l’Internationalization Readiness webtool messo a punto da Chebec, uno degli 11 progetti modulari della Community, che permette alle organizzazioni culturali e creative di valutare i propri punti di forza e di debolezza prima di avviare il processo di internazionalizzazione.

Per sapere di più sui temi di cui si occupa la Community Social&Creative, è possibile consultare la serie completa dei policy brief [qui].

Documenti allegati