Articolo A Bari l’evento sui sistemi di formazione terziaria e Smart Specialisation in Puglia

A Bari l’evento sui sistemi di formazione terziaria e Smart Specialisation in Puglia

Sto caricando la mappa ....

Data / Ora
21/03/2018
10:00 - 16:00

Luogo
Hotel Excelsior, Via Giulio Petroni, 15, Bari


Mercoledì 21 marzo (ore 10-16) a Bari presso l’Hotel Excelsior (via Giulio Petroni 15) ha luogo l’evento “Università, Alta Formazione e Smart Specialisation in Puglia”, organizzato dal Centro Comune di Ricerca della Commissione Europea (JRC), da Regione Puglia e ARTI.

L’iniziativa si colloca nell’ambito dei progetti HESS e Targeted Support, finalizzati a favorire il successo dell’attuazione della Strategia di Specializzazione Intelligente (S3) attraverso il sistema dell’istruzione terziaria. Nell’ambito del progetto HESS, attuato dal JRC, la Puglia è tra le regioni individuate come caso studio sul tema del ruolo delle Università e dell’istruzione terziaria nell’attuazione della S3.

L’evento rappresenta l’occasione per validare e presentare al territorio i risultati dell’indagine compiuta sul campo con il coinvolgimento di Università e Istituti tecnici Superiori (ITS), per far emergere punti di forza e debolezza dei sistemi di formazione terziaria e fornire punti di vista e utili suggerimenti di proposte e azioni ai rappresentanti della Commissione Europea.

Introducono la giornata con interventi di indirizzo Sebastiano Leo, Assessore della Regione Puglia alla Formazione e lavoro, politiche per il lavoro, diritto allo studio, scuola, università, formazione professionale, Elisabetta Marinelli, Scientific officer JRC-IPTS, Commissione Europea e Anna Maria Fontana, Autorità di Gestione PON Ricerca & Innovazione, MIUR.

Connessioni tra formazione superiore e sviluppo territoriale, sfide delle competenze in Italia e ruolo dei dottorati a caratterizzazione industriale e ITS nell’attuazione della S3 sono al centro della discussione della sessione plenaria, nella quale intervengono Simona Iammarino, professore di geografia economica della London School of  Economics, Fabio Manca, economista e analista delle politiche presso l’OCSE, Alessio Cavicchi, Università di Macerata ed esperto del Joint Reasearch Centre.

Seguono le due sessioni parallele mattutine, la prima dedicata alla discussione sugli attuali e potenziali canali e strumenti attraverso cui gli ITS possono contribuire alla S3, in cui moderatrice è Elisabetta Marinelli e rapporteur Gigliola Paviotti, consulente dell’Università di Macerata; la seconda dedicata ai dottorati a caratterizzazione industriale, moderata da Elisa Gerussi, analista economico e politico presso la Commissione Europea e in cui il rapporteur è Annamaria Fiore, economista di ARTI.

Nel pomeriggio sono in programma due analoghe sessioni pomeridiane e la condivisione plenaria dei risultati dei tavoli di lavoro.

La giornata si conclude con la tavola rotonda, alla quale partecipano: Gilberto Antonelli, dell’Università di Bologna, Comitato Scientifico di AlmaLaurea, Alessio Cavicchi, Anna Maria Fontana, Simona Iammarino, Maria Raffaella Lamacchia, Dirigente Sezione Istruzione e Università, Regione Puglia, Fabio Manca, ed Elisabetta Marinelli.

Il modulo per la registrazione all’iniziativa è disponibile a [questo link]